Le Protagoniste

Tag: diritti

I DIRITTI DELLE DONNE AL CENTRO DELLE ELEZIONI AFGHANE

aprile 4, 2014

I diritti delle donne sono, insieme alle minacce dei taleban, gli imprevedibili protagonisti delle elezioni di sabato con cui gli afghani chiuderanno l’era di Hamid Karzai per affidarsi al leader che avrà la responsabilità di guidare il Paese dopo il completamento del ritiro delle truppe internazionali.
I taleban hanno già attaccato il centro di registrazione dei votanti e il quartier generale della commissione elettorale, entrambi a Kabul, lasciando intendere di voler condizionare le consultazioni per ipotecare il futuro del Paese ciò che avverrà dopo, come la scelta se consentire o meno la presenza di basi Usa permanenti. Ma se le loro minacce erano prevedibili, a sorprendere è invece il ruolo elettorale delle loro più temibili avversarie: le donne.

continua

TUNISIA: NUOVA COSTITUZIONE E UN GOVERNO CON TRE DONNE

gennaio 27, 2014

Si è conclusa ieri alle 23:30 ora italiana, la votazione dell’Assemblea costituente che ha approvato in via definitiva la bozza della nuova Costituzione della Tunisia. Il testo è stato votato da una maggioranza di 200 deputati con 12 contrari e quattro astenuti. Si tratta della seconda Costituzione della Tunisia moderna dopo quella approvata nel 1959. Il documento è uno dei più progressisti del mondo arabo, prevedendo libertà di religione e parità di diritti tra uomini e donne.
“Questa Costituzione, pur non essendo perfetta, è di consenso. Oggi abbiamo avuto un nuovo appuntamento con la storia, per costruire una democrazia fondata su diritti e uguaglianza”, ha commentato dopo il voto lo speaker dell’Assemblea, Mustapha Ben Jaafar, mentre il Presidente Marzouki, il primo a firmare il testo adottato ieri a oltre tre anni dall’inizio della rivolta che ha portato alla destituzione di Ben Ali, ha stretto forte il documento facendo segno di vittoria sotto le note dell’inno nazionale. L’adozione della nuova Costituzione in Tunisia “rappresenta un progresso importante nella transizione democratica: il Paese è riuscito a “reagire positivamente alle sfide politiche interne e a prendere l’iniziativa di realizzare un dialogo nazionale adatto alle proprie realtà”, ha affermato l’Alto rappresentante per la politica estera dell’Unione europea, Catherine Ashton.

continua

2014, ANNO EUROPEO PER LA CONCILIAZIONE TRA VITA PROFESSIONALE E FAMILIARE

gennaio 17, 2014

di Fabiana Codiglioni

Il 7 febbraio 2013, il Parlamento Europeo ha adottato la dichiarazione scritta n. 32 e firmata da più di 388 parlamentari, in cui si chiede la designazione del 2014 come Anno europeo per la conciliazione tra la vita lavorativa e la vita familiare.

continua

AFGHANISTAN: LA SFIDA DI JAMILA, PRIMA POLIZIOTTA A CAPO DISTRETTO KABUL

gennaio 14, 2014

(Aki) – Per la prima volta una poliziotta afghana arriva al comando di un distretto di Kabul.
A scrivere una pagina della storia della nuova polizia afghana e’ il colonnello Jamila Bayaz, che ha gia’ lavorato alla direzione investigativa nel quartier generale della polizia della capitale afghana. Il ministero dell’Interno ha scelto lei per il primo distretto di Kabul, una zona piena di edifici governativi e negozi e Bayaz ha promesso di ”servire” il suo ”popolo oppresso”.

continua

ARABIA SAUDITA: POLIZIA RELIGIOSA VIETA ALTALENE A DONNE, FOTO VIRALE SUI SOCIAL

gennaio 14, 2014

(Adnkronos/Aki) – Sta facendo il giro del web e dei social network una foto che mostra due agenti della temuta polizia religiosa saudita ordinare a delle donne in un parco di non utilizzare delle altalene sulle quali erano sedute.

continua

donne tunisia

TUNISIA: NUOVA COSTITUZIONE VERSO LA PARITA’ DI GENERE, MA È POLEMICA CON GLI ISLAMICI DI ENNAHDA

gennaio 8, 2014

Proseguono i conflitti tra il movimento tunisino islamico Ennahda e le formazioni politiche avversarie sulla nuova Costituzione, soprattutto in merito all’articolo 20, secondo il quale “tutti i cittadini e le cittadine hanno gli stessi diritti e stessi doveri e sono uguali davanti alla legge senza nessuna discriminazione”. ..

continua